Comune di Paceco

Legge 10.03.2017, n.62, recante norme per la parità scolastica e sul diritto allo studio e all'istruzione

www.comune.paceco.tp.it -
giovedì 17 agosto 2017
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Seguici tramire RSS Feed
Comune di Paceco
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Legge 10.03.2017, n.62, recante norme per la parità scolastica e sul diritto allo studio e all'istruzione
Legge 10.03.2017, n.62, recante norme per la parità scolastica e sul diritto allo studio e all'istruzione
Diritto allo studio
05-06-2017

logoCOMUNE DI PACECO
SETTORE SESTO

LEGGE 10/3/2000, N° 62, RECANTE NORME PER LA PARITÀ SCOLASTICA
E SUL DIRITTO ALLO STUDIO E ALL’ISTRUZIONE

IL RESPONSABILE DEL SETTORE SESTO

Visto il D.P.C.M. 14/2/2001, n° 106.;
Vista la circolare Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale -Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione Professionale – Servizio allo Studio, Buono Scuola e Alunni Svantaggiati, n. 15 del 25 maggio 2017;

RENDE NOTO

che per garantire l’esercizio del diritto allo studio da parte degli alunni delle scuole statali e paritarie (primarie, secondarie di I grado e secondarie di II grado) è prevista dalla legge 10/3/2000, n.62, recante “ Norme per la parità scolastica e sul diritto allo studio e all’istruzione”, l’erogazione di borse di studio per l’anno scolastico 2016-2017, a sostegno della spesa sostenuta per l’istruzione da parte delle famiglie che versano in condizioni di maggiore svantaggio economico. L’erogazione di tali borse di studio è subordinata all’accredito dei relativi fondi da parte dello Stato.
Ai fini dell’ammissibilità al beneficio, le spese effettivamente sostenute nell’anno scolastico 2016-2017, non potranno essere inferiori ad € 51,64. Le spese ammissibili ai sensi dell’art. 5 del D.P.C.M. n. 106/2001 sono così di seguito descritte:
A) Spese connesse alla frequenza della scuola (somme a qualunque titolo versate alla scuola su deliberazione del Consiglio di Circolo o di Istituto; corsi per attività interne o esterne alla scuola, promosse anche ai fini del riconoscimento dei crediti formativi; rette versate per la frequenza di convitti annessi ad istituti statali di convitti gestiti direttamente o in convenzione dalla scuola o dall'Ente locale.
B) Spese di trasporto sostenute per abbonamenti a mezzi pubblici, all’interno del Comune di residenza;
C) Spese per servizi di mensa a gestione diretta/ indiretta erogati dagli enti locali o in esercizi interni alla scuola
D) Spese per sussidi scolastici;
F) Spese sostenute per l'acquisto di sussidi o materiale didattico o strumentale. Sono escluse le spese sostenute per l'acquisto dei libri di testo obbligatori.
Al beneficio possono accedere i genitori o gli altri soggetti che rappresentano il minore (ovvero lo stesso studente se maggiorenne), appartenenti a famiglie in possesso di un indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) non sia superiore ad € 10.632,94, sulla base dei redditi conseguiti nell’anno 2015.
Tale situazione economica equivalente è determinata con le modalità previste dal D.P.C.M. 159 del 05.12.2013 e della legge 26 maggio 2016 n.89.
L’attestazione I.S.E.E. valida è quella rilasciata dopo il 15 gennaio 2017.
Qualora i dichiarante non sia in possesso della relativa attestazione I.S.E.E., dovrà inserire, nella domanda di partecipazione, il numero di protocollo e la data di presentazione DSU; sarà cura dell’Ente acquisire successivamente, tramite l’INPS l’attestazione.
I soggetti interessati, residenti nel Comune di Paceco, dovranno produrre domanda, a pena di esclusione, presso l’Istituzione scolastica frequentata. La domanda dovrà essere redatta sul formulario disponibile presso l’Ufficio P.I. di questo Comune o presso le Istituzioni Scolastiche e dovrà essere compilata dal richiedente il beneficio in ogni sua parte, corredando la stessa dai seguenti allegati:
1) attestazione I.S.E.E non superiore a € 10.632,94 . relativa ai redditi 2015 del nucleo familiare;
2) Copia del documento di riconoscimento del soggetto richiedente, in corso di validità;
3) Copia del codice fiscale.
L’istanza di partecipazione unitamente ai suoi allegati dovrà essere presentata, a pena di esclusione, presso l’Istituzione Scolastica frequentata, entro l’improrogabile termine del giorno 08 settembre 2017.
Per informazioni tel. 0923 1929601.



Paceco, 30 maggio 2017
Il Responsabile del Settore Sesto
f.mato Dott. Isidoro Stellino


Domanda in allegato

Notizie e Comunicati correlati

Trasporto Scolastico Extraurbano
27-06-2017
- TRASPORTO SCOLASTICO GRATUITO, mediante rilascio abbonamenti a servizi pubblici di linea (Anno scolastico ....
Borse di studio
20-06-2017
- Avviso ed istanza in allegato

Eventi correlati

autismo2
Data: 09-05-2014
Luogo: Paceco - Biblioteca comunale ore 18:00
Dal 11-04-2014
al 09-05-2014
Scade il termine presentare le istanze di partecipazione

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Paceco (TP) – Via Giovanni Amendola 1 – 91027 Paceco (TP) - Centralino +39.0923.1929111 - PEC protocollo@pec.comune.paceco.tp.it - P.IVA: 00255210817
Home page - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Mappa del sito - Accessibilità - Pec
Il Sito Istituzionale del Comune di Paceco è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l.  con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Il progetto Comune di Paceco è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it