Comune di Paceco

Paceco,aggiornamenti dopo la tromba d'aria che ha colpito la palestra

www.comune.paceco.tp.it -
venerdì 25 settembre 2020
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Seguici tramire RSS Feed
Comune di Paceco
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Paceco,aggiornamenti dopo la tromba d'aria che ha colpito la palestra
Paceco,aggiornamenti dopo la tromba d'aria che ha colpito la palestra
Comunicati stampa
27-02-2019

Dopo la tromba d'’aria che, sabato scorso, ha colpito il tetto della palestra comunale di Paceco (dismessa dal 2012), determinando la caduta di tutta la copertura metallica tra la strada sottostante e la villa comunale con il ferimento di due persone, il Sindaco Giuseppe Scarcella è stato nominato custode giudiziario delle parti metalliche e delle porzioni di tetto che si sono staccate, mentre la palestra e la villa sono state sottoposte a sequestro da parte dei Carabinieri, in attesa che vengano accertate le cause del cedimento.

“Si è trattato di un evento eccezionale, e nonostante le due persone ferite, è stata evitata una vera e propria strage, perché il mercatino rionale era stato smontato in anticipo a causa di una pioggia intensa di mattina e la vicina scuola era chiusa”. Lo sottolinea il sindaco di Paceco, esprimendo la vicinanza dell'’Amministrazione ai due pacecoti che si trovavano all'’interno della villa comunale e sono rimasti feriti: uno è stato dimesso subito dal pronto soccorso; il più grave, Mario Fabiano, di 68 anni, è ricoverato nel reparto di Neurochirurgia di Villa Sofia, a Palermo, a causa di un trauma cranico; “il nostro concittadino deve essere sottoposto ad un intervento chirurgico per la rimozione dell'’ematoma – dice il primo cittadino – ma è cosciente, vigile, anche se la prognosi ovviamente resta riservata”.

Con l’'assessore comunale ai lavori pubblici, Matteo Angileri, il sindaco ha coordinato gli interventi della Protezione civile: la zona del Palazzetto è stata messa in sicurezza e le strade sono state liberate dalle lamiere, mentre sul posto operavano anche Prefettura, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Municipale e ambulanze. Giuseppe Scarcella esprime “un plauso particolare al dipendente provinciale Francesco Asta, che ha aiutato i carabinieri a liberare uno dei feriti dalle lamiere, sollevando di peso la copertura”.

Nell'’ambito degli interventi, “abbiamo monitorato anche il tetto del vicino istituto comprensivo, a scopo precauzionale, ma la scuola per fortuna non è stata colpita da quella sorta di uragano ed è stato possibile consentire il regolare svolgimento dell’attività didattica”.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Paceco (TP) – Via Giovanni Amendola 1 – 91027 Paceco (TP) - Centralino +39.0923.1929111 - PEC protocollo@pec.comune.paceco.tp.it - P.IVA: 00255210817
Home page - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Mappa del sito - Accessibilità - Pec
Il Sito Istituzionale del Comune di Paceco è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di Paceco è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.